Giovani odontoiatri e informatizzazione dello studio: Il migliore gestionale per l'odontoiatra

Categoria: Decreti legge (Pagina 1 di 2)

Codici UDI

Come se gestire lo studio dentistico non fosse abbastanza complicato adesso abbiamo il problema dei codici UDI per gli impianti.

Questa mattina ho fatto una prova con un lettore QR code dal telefono su una scatola di impianti Straumann sono riuscito ad ottenere correttamente il codice UDI si tratta ora di inserirlo in un campo (che devo creare) nella prestazione impianto.

Potrei creare un modulo di Dento per il telefono in modo di fare un copia incolla dall’applicazione che fa la lettura del QR code al campo specifico di Dento, oppure fare un passaggio tramite WhatsApp cioè incollare il codice in Whatsapp per poi incollare il codice nel campo specifico del programma sul computer (usando Whatsapp per il computer.

Il modulo per telefono è complicato e costoso da fare e credo funzionerebbe solo su iPhone, in tutti e due i casi poi dovrei creare un formato elenco per la ricerca e la stampa… questo per lo scarico.

Rimane il problema del carico, per esempio ho appena acquistato 75 impianti, devo caricarli in un database? 75 letture!!!  Devo poi scaricarli cercando di capire  quale sto prendendo dal cassetto e andare ad annullarlo dal database??? Il carico mi sembra una stronzata, datemi il vostro parere.

Il primo Febbraio mi trovo con Sandro Bramati per impostare il sistema di acquisizione codici UDI

Invio al MES delle fatture di questo semestre

Abbiamo tempo fino a fine mese per l’invio al MES delle fatture di questo semestre. Consiglio di aggiornare all’ultima versione di Dento, la 6.9.7 che si scarica dal sito.

Non usate il tasto arancio in alto al centro che era stato predisposto per l’invio mensile poi cambiato in semestrale, entrate in fatture e usate il pulsante invio 730 presente già da diverse versioni.

Controllate prima che tutte le fatture abbiano la data di pagamento, se ci sono oppositori all’invio queste fatture non verranno inviate, se ci sono fatture elettroniche, queste non saranno inviate.

Quando aprite il pulsante invio 730, si apre una tendina, prima impostate la data fino al 30/6, poi verificate il numero delle fatture da inviare, verranno inviate anche quelle che non erano state inviate dello scorso anno (magari perché non ancora saldate da assicurazioni…).

Cliccate poi su una delle tre opzioni:

  1. Xdent (modulo a pagamento da comprare o aggiornare)
  2. AlfaDocs (modulo gratuito da richiedere ad Alfadocs cliccando sul banner si accede alla pagina per il download)
  3. Esportazione in Excel, crea un file Excel da consegnare al commercialista per l’invio, il mio lo fa gratuitamente)

Prima di chiudere  la procedura, il programma chiede se vogliamo aggiornare lo stato delle fatture come inviate, questo per consentire di fare più prove, approfittatene, fate una prova prima dell’invio definitivo, abbiamo tempo ancora fino al 31/7.

Se avete dubbi chiedete, Germano

 

 

Indici sintetici di affidabilità fiscale, i nuovi ISA

Gli studi di settore vengono sostituiti dagli ISA, Questa è la tabella delle tipologie di attività:Come potrete notare mancano nelle voci Conservativa e Igiene e Prevenzione, andranno sommati in: “Altre specializzazioni odontoiatriche”. Nella precedente modifica delle tipologie degli studi di settore, erano da poco state separate (giustamente) Conservativa ed Endodonzia che erano insieme, ora di fatto sparisce Conservativa. L’impressione che, chi stila queste tabelle sia un incompetente del settore, penso sia fondata. Ho fatto questa premessa per dirvi che non ho intenzione di passare ore a modificare Dento per seguire questa nuova divisione che probabilmente verrà modificata ancora.

E’ uscito FileMaker 18, forse è ancora attiva la promozione acquisto una e ne ricevo un’altra…

Approfitto per augurarvi buone vacanze

Germano Usoni

Gidipierrizzazione di DentO

Approfittando di qualche brandello di tempo ho quasi terminato la gidipierrizzazione di DentO. Ora da tutte le sezioni anagrafiche si possono stampare i documenti GDPR specifici per il tipo di contatto (Pazienti, Collaboratori, Dipendenti, Laboratori, Fornitori).
I documenti stampati sono memorizzati nella rispettiva scheda anagrafica come PDF e sono richiamabili a video in qualsiasi momento, qui sotto vedete un esempio per l’anagrafica collaboratori.

 

Dal pulsante stampante si accede alle tipologie di documenti specifici per quella sezione e, nel portale documenti stampati, sono elencati i documenti creati per quell’anagrafica. I testi dei documenti sono estrapolati da documenti di un aggiornamento xDent, documenti AlfaDocs, documenti del corso ANDI e da quelli di un paziente DPO per una grande ditta. Questo mi ha consentito di condensare i testi in pochi fogli, tre complessivamente per i collaboratori, uno per i pazienti e per le altre figure. Non sembra ma è stato un lavorone leggere un sacco di fogli per arrivare al risultato finale. La versione che si chiamerà 6.8.7, sarà resa disponibile a settembre, ora necessita di un po’ di test prima di generare il runtime.

La politica prezzi di FileMakerPro è cambiata, seguendo una linea che non è quella auspicata dagli sviluppatori, ora esiste un solo tipo di licenza client, la advanced, che costa di più della Pro di prima. Questo mi ha spinto a continuare a sviluppare la versione iPad. Dento è utilizzabile su iPad tramite la versione Go di FileMaker che è gratuita. Questo consente di comprare solo una licenza FileMaker server (si paga per il numero di connessioni) e usare come client i Pad senza costi software. Il risparmio per uno studio è notevole visto che DentO è gratis. Dalla prossimo versione non faremo pagare nemmeno più la quota per postazione per anno.

Buone Vacanze Germano

« Articoli meno recenti